CON – TATTO in Psicoterapia

Nella convinzione che l’intera esperienza umana sia vissuta e sperimentata attraverso la corporeità e la sensorialità, le riflessioni esposte nel presente lavoro si concentrano sul tema, spesso poco considerato in psicoterapia, dell’organo del tatto nel lavoro clinico psicodinamico. Nel rapporto relazionale con il paziente nascono infatti, nella reciprocità e nell’inconsapevolezza, situazioni toccanti che possono avere valore trasformativo sia per il terapeuta che per il paziente. Pi...

continua...

UN TENTATIVO DI RIPENSAMENTO ADLERIANO SULLA FILIAZIONE PSICHICA NELLA SOCIETA’ DI OGGI

Volendola definire dobbiamo associarla all’evento generativo, precisando che generare è perpetuare il vivente, mentre affiliare è introdurre il vivente all’umano. Oggi si tende a trascurare l’aspetto filiativo perché poco concreto e segue il percorso dell’inconscio e quindi difficilmente materializzabile. Noi sosteniamo che proprio attraverso la forza filiativa si possa prevedere la forza identitaria di una persona. Mette in campo un sistema di relazioni influenzando lo sviluppo del s...

continua...

LA SOCIETA’ DELLA TRASPARENZA E SUE IMPLICAZIONI

La società della trasparenza rimanda a più tematiche e problematiche. Noi crediamo che la comunicazione sia l’area più minacciata, compromessa ed esposta. Oggi il termine “trasparenza” è ambiguo: è tutt’altro che chiarezza, onestà, moralità, sincerità. Il suo significato oggi è sinonimo di confuso, torbido, senza confini. Siamo nel mondo del panottico nel senso del tutto visibile, della connessione perenne che va a scapito dell’intimo. La trasparenza è una tendenza a spianare...

continua...